Home / Gossip / Silvio Muccino schock a L’Arena: “Mio fratello Gabriele picchiava la sua ex moglie Elena Maione”

Silvio Muccino schock a L’Arena: “Mio fratello Gabriele picchiava la sua ex moglie Elena Maione”

silvio muccinoSilvio Muccino ha deciso di dire la sua sul fatto che da anni non parla con suo fratello Gabriele Muccino. L’attore una volta e per tutte ha chiarito l’intera vicenda rilasciando un’intervista a L’Arena di Massimo Giletti. Qui Silvio ha raccontato che non è come racconta suo fratello, lui non scomparso improvvisamente e questa decisione l’ha presa per motivi ben precisi. Silvio Muccino ha cominciato all’inizio dell’intervista a parlare della sua famiglia: “Io sono arrivato 15 anni dopo Gabriele e 12 anni dopo Laura per unire una famiglia disgregata, con un matrimonio alla deriva, due genitori che non facevano altro che parlare di divorzio. Io dovevo fare da collante a una famiglia che non si teneva più insieme, ma che aveva bisogno di stare insieme. Io dovevo essere grato, questa è la cosa che mi hanno sempre ripetuto: grato a mio padre perché era rimasto con mia madre, grato a mia madre, pittrice che per tutta la vita ha inseguito il demone del successo, senza mai raggiungerlo”. Ma non solo. Muccino junior ha raccontato anche delle cose sorprendenti sull’ex moglie di Gabriele Muccino Elena Maione: “L’ho conosciuta che avevo 18 anni, era poco più grande di me. E’ una ragazza colta, intelligente, una bravissima violinista ed era molto innamorata di Gabriele. Lei mi chiamava per cercare di capire da cosa nascesse la gelosia smoderata di Gabriele. Gabriele veniva alle mani con lei, ma lei ha cercato di capirlo, di aiutarlo a risolvere i suoi problemi.
Un’estate, nella casa in campagna di Gabriele, Elena era in camera, non stava bene. Lui andò da lei, io lo seguì e trovai Silvia con la mano sull’orecchio che mi pregò di accompagnarla in ospedale, a Roma. Io la portai alla stazione. La diagnosi rivelò che aveva un timpano perforato per uno schiaffo. Elena subì una timpano plastica. Un danno colossale per una violinista”. Elena denunciò Gabriele per questo episodio e chiamò Silvio a testimoniare. All’epoca però Silvio decise di schierarsi con la sua famiglia facendo una falsa testimonianza. Non è stato questo però il motivo dell’allontanamento tra Silvio e Gabriele. La rottura è avvenuta dopo un episodio bene preciso: “A un certo punto Gabriele mi chiede di fare da testa di legno in una società che voleva aprire con Angelica Russo, che aveva appena conosciuto, per produrre magliette. Io dico di no. E lui impazzisce!”.

About Lullaby