Home / Gossip / Laura Pausini a Grazia: “Sono stata sempre io a fare il primo passo con gli uomini”. Su Paolo Carta invece dice…

Laura Pausini a Grazia: “Sono stata sempre io a fare il primo passo con gli uomini”. Su Paolo Carta invece dice…

laura-pausiniLaura Pausini è impegnata con il suo nuovo tour e ha colto l’occasione per rilasciare un’intervista al settimanale Grazia che le ha dedicato una lunga intervista. La cantante ha raccontato un po’ della sua vita privata e di uomini. In particolare del suo uomo ideale che corrisponde al suo attuale fidanzato Marco Carta: “Fisicamente lo vorrei identico al mio fidanzato. Stamattina s’è svegliato, l’ho guardato e mi sono detta: Wow, ho davvero paura che qualcuno me lo guardi. In genere mi piacciono mori, coi capelli non cortissimi, e la faccia non perfetta. Tra i famosi mi piace Mark Ruffalo. Per me gli uomini devono avere la faccia da buoni, però devono essere dei gran maiali. È la verità: purtroppo se sono nata in Romagna non è colpa mia! L’uomo mi piace col pelo, se si depila non posso accettarlo. E non sono mai stata con un uomo molto magro, non riuscirei a stare nel letto”. In generale ha sempre fatto lei il primo passo con gli uomini: “Vado io. Non ricordo di nessuno che si sia mosso per primo… A parte Paolo, in un certo senso. Ti spiego: lavoravamo insieme e non l’avevo mai neanche guardato. Era il nuovo del gruppo, tutti gli altri erano con me da vari tour, lui era appena arrivato, non avevo confidenza. E poi ero molto incazzata, delusa. Venivo da una storia che era finita. Ma Paolo un giorno mi ha guardato negli occhi e mi ha detto: “Io ti amo”. A quel punto, ho fatto tutto io. Sai, quando sono innamorata si vede: devo toccare continuamente. Io tocco tutti, abbraccio, faccio carezze, chi mi piace lo bacio, non ho mai avuto molti problemi”. Parlando del suo attuale fidanzato Paolo Carta, l’ha definito un uomo da sposare perché, dopo che è ingrassata 30 chili per la gravidanza, non le ha mai detto di dover dimagrire. I due innamorati stanno pensando anche alle nozze: “Me l’ha chiesto tre anni fa, e dopo poche settimane ho scoperto di essere incinta. Così ci siamo detti: “Aspettiamo che Paola sia un po’ più grande, per far sì che se lo ricordi non solo dalle fotografie”. Siamo insieme da 11 anni, e aspettare ancora un po’ non cambia niente”.

About Lullaby