Home / Gossip / Enrico Brignano a Vanity Fair: “Figli? Io e Flora Canto ci pensiamo seriamente”

Enrico Brignano a Vanity Fair: “Figli? Io e Flora Canto ci pensiamo seriamente”

enrico-brignano-flora-cantoEnrico Brignano da poco ha compiuto 50 anni. In un’intervista a Vanity Fair però il comico romano ha spiegato di essere a metà della vita e proprio per questo di desiderare un figlio: “Il tempo fugge, pure l’ora se ne va veloce. E io sono ancora un uomo a metà. A metà della vita non sono ancora padre. Ogni anno dalle fotografie scompare un parente, una persona vicina. E il proprio DNA va lasciato. Un figlio può allungarti la vita. Io ho dedicato gran parte della mia al successo, ora credo di averlo raggiunto, e quindi si può fare. Con Flora ci pensiamo seriamente. Diciamo che le pratiche psicologiche sono assolte”. Enrico Brignano però ha comunque spiegato di non temere eventuali ostacoli dovuti alla sua età ma al contrario vuole far affidamento sulla sua maturità: “Magari uno a 50 anni si mette meno in ginocchio a giocare, ma sicuramente è più maturo che a 20. Mio padre era più irascibile con mio fratello, che ha 6 anni più di me, meno disposto al dialogo. Un figlio ha bisogno non solo di un padre forte, ma anche di un padre saggio”. Il comico romano ha anche parlato del fatto che ormai la sua fidanzata Flora Canto è etichettata come “la compagna di…”: “Ci sono vantaggi e svantaggi. Anche mio padre era diventato ‘il papà di Brignano’. Lui ne godeva, non si sentiva frustrato”. Sul matrimonio invece Enrico Brignano ha un po’ di dubbi visto che è già stato sposato: “Non lo so. Il matrimonio è spossante: la prenotazione della chiesa, la scelta delle posate… Lavori ma devi trovare il tempo per il catechismo, le prove, il meno: ci vuole coraggio. Così, la felicità dell’abito bianco è appannata dall’abbinamento dei parenti a tavola”.

About Lullaby