Home / Gossip / Tina Cipollari a Pechino Express 2016, parla il marito Chicco Nalli: “La lontanza ci farà bene”

Tina Cipollari a Pechino Express 2016, parla il marito Chicco Nalli: “La lontanza ci farà bene”

tina-cipollari-chicco-nalli-2015Ormai quasi tutti sanno che Tina Cipollari quest’anno parteciperà alla nuova edizione di Pechino Express, in onda su Rai 2 da settembre. Adesso tutti i partecipanti sono impegnati con le riprese del programma in America Centrale (Colombia, Guatemala, Messico). In coppia con l’opinionista di Uomini e Donne c’è Simone Di Matteo, l’amico e biografo della vamp. Durante il video di presentazione del programma, la Cipollari si è fatta già sentire raccontando un aneddoto divertente su un fidanzato del passato lasciato proprio in Messico. A commentare quest’esperienza è stato il marito Chicco Nalli che ha rilasciato un’intervista al settimanale DiPiù dove ha spiegato che Tina sentirà sicuramente la mancanza dei suoi figli: 2Penso che mia moglie non sappia esattamente a che cosa va incontro. Cioè credo che soffrirà parecchio a stare lontano dai suoi figli, ma non credo che se ne renda conto. Del resto lei stessa ha sempre detto che l’idea di lasciarli anche solo per un giorno la faceva stare male. Ora che dovrà stare via così tanto tempo…”. Il tutor di Detto Fatto però ha anche spiegato che Tina Cipollari è serena perché sa che i suoi figli sono nelle sue mani: “E’ convinta che oggi i suoi figli, e di riflesso anche lei, non soffriranno più di tanto la mancanza perché sono ormai grandicelli, infatti hanno 13, 9 e 8 anni. Inoltre si sente al sicuro perché sa che rimangono con me, che come padre sono molto attento. Insomma, la chiamata a Pechino Express è arrivata in un momento particolare per mia moglie perché, rispetto a quando i bambini erano più piccoli e lei faticava a staccarsi da loro, ora si sente, in un certo senso, più libera… Ha voglia di recuperare una sua vecchia passione, quella per i viaggi. In gioventù, con lo zaino in spalla, ha girato tutto il mondo, sulla strada, anche affrontando viaggi di notevole difficoltà, molto avventurosi. Questo è un lato sconosciuto del suo carattere e in fondo sperava che prima o poi la chiamassero per questo reality, un modo di mettersi in gioco anche in un’altra veste, che a lei piace…”.

About Lullaby