Generale

L’arte sottile di padroneggiare la faccia del poker

faccia di poker

Dai un’occhiata a tutti i leader di successo in circolazione. C’è una cosa che è comune in tutti loro: la faccia del poker. I leader si muovono velocemente e pensano più velocemente. Non puoi mai giudicare cosa sta succedendo nella mente di un leader solo guardando la sua faccia. I leader fanno tutto con sottile grazia e anche durante le difficoltà non noterai mai un cambiamento nelle loro espressioni.

Come lo fanno?

Ora la faccia da poker non è solo un’espressione che portano questi leader, è un riflesso dei loro pensieri ed emozioni. C’è una bella differenza tra un leader e un impiegato che lavora sotto di lui. Un dipendente potrebbe cedere alla pressione ma i leader non si spezzano mai. I leader possiedono la capacità di identificare accuratamente le proprie emozioni e quelle degli altri. Per questo motivo rimangono concentrati sugli obiettivi e sono in grado di rispettare le scadenze.

faccia di poker

Cosa rende questi leader così emotivamente forti?

  • Abbracciano il cambiamento : i leader con un’intelligenza emotiva elevata non hanno paura del cambiamento. Ogni volta che affrontano nuove situazioni o ambienti, improvvisano, si adattano e superano di conseguenza gli ostacoli.
  • Sono empatici : sono in grado di mettersi nei panni degli altri e questo li rende una parte essenziale del posto di lavoro. Conoscendo ciò che i loro clienti e dipendenti stanno attraversando, sono in grado di superare i momenti più difficili.
  • Sono grati : sono grati per quello che hanno e non guardano il mondo con un bicchiere mezzo vuoto. Creano un equilibrio tra i positivi e i negativi, i massimi e i minimi che consentono loro di rimanere in uno stato di contenuto costante.
  • Si fermano e si riavvolgono: durante le situazioni stressanti in cui la maggior parte delle persone cede alla pressione, i leader si fermano e si riavvolgono per analizzare l’intera situazione prima di parlare o agire. Questo li salva dall’imbarazzo di se stessi e anche dalla gratificazione istantanea.
  • Mostrano autenticità : dicono ciò che significano e significano quello che dicono e si attengono ai loro valori e principi in ogni momento. Non tutti lo apprezzano, ma i leader credono che quelli che contano siano quelli che crederanno in loro.

Un volto felice e soddisfatto non manca mai di motivare i dipendenti, ma quando le cose vanno male e un leader reagisce negativamente ad esso, crea un impatto schiacciante sui dipendenti. Un certo tipo di feedback è sempre previsto dai dipendenti quando le cose vanno male, ma ciò che non si aspettano è uno sguardo di disprezzo. Questo disprezzo è un’energia non espressa che tende a demoralizzare i dipendenti e un dipendente demoralizzato è buono come un battito senza metronomo. Qui vincono i leader che padroneggiano la faccia del poker. Questo è dove un alto livello di autocontrollo e consapevolezza di sé conta.

Avatar

Scritto da

La raccolta di informazioni aggiornate è uno dei fatti cruciali. Per rompere questa affermazione, ti aiuterei con il mio blog. rimanete sintonizzati e salutate gente !!!!!